PALAZZO UNICO

I politici del grattacielo...

25.07.2019 18:32
Dopo il precedente smacco subito (tutti assolti gli imputati), la Procura di Torino ci riprova. A finire nei guai oggi quattro colleghi regionali, di cui due già assolti nel precedente processo per fatti afferenti il grattacielo. Come è noto, secondo l’accusa si sarebbero appropriati, falsificando...
Continua...
Oggetti: 1 - 1 di 11
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Approfondimenti...

La Procura... ci riprova.

23.07.2019 13:23
I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino stanno notificando dieci avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di due funzionari e due ex funzionari della Regione Piemonte e di sei amministratori di società ritenuti, a vario titolo,...
Continua...
Oggetti: 1 - 1 di 5
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

La zanzara...

Occhi ed orecchie aperte al Palazzo della Regione...

12.06.2019 12:23
Con DD n. 419 del 24/05/2019 a firma LEPRI /TABASSO è stato nominato un gruppo di lavoro tecnico, formato da dipendenti regionali, che avrà come obbiettivo lo svolgimento delle attività di istruttoria e verifica dei documenti contabili del contratto di lavori, per la “Revisione tecnico contabile,...
Continua...
Oggetti: 1 - 1 di 3
1 | 2 | 3 >>

ULTIME NOTIZIE

Tutti assolti i colleghi... molto bene!!!

02.03.2019 05:38
Non c’è stata alcuna corruzione dietro la variante che ha permesso alle imprese costruttrici di risparmiare sui lavori per il grattacielo della Regione Piemonte, un’opera ancora incompiuta. È quello che pensa il Tribunale di Torino che il 27.02.2019 ha assolto...
Continua...
Oggetti: 1 - 1 di 10
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

MA QUANTO CI COSTA?

Il finanziamento...

17.01.2015 15:09

Nel 2009 la Regione Piemonte ha approvato il progetto esecutivo della sede Unica per un importo complessivo di 262 milioni di euro, incluse le opere di urbanizzazione e di comprensorio e la realizzazione dei parcheggi pubblici e pertinenziali.

Una voce rilevante nei capitoli di spesa spetta agli oneri per la sicurezza, che ammontano al 2,7% dell’intero importo e che, nell’ambito dell’appalto, non sono stati oggetto di ribasso d’asta.

Nel dettaglio, i costi sostenti per la realizzazione della nuova sede sono così suddivisi:

- Scavi, demolizioni e gestione materiali scavo                            €  10.200.000

- Opere strutturali                                        €   79.000.000

- Opere edili e architettoniche                                                   € 115.000.000

- Opere impiantistiche                                                              €   52.300.000

L’intera operazione è stata finanziata con la modalità del “leasing in costruendo”, forma di finanziamento privato delle opere pubbliche che consentirà alla Regione di iniziare a versare i canoni di leasing solo a collaudo lavori ultimato. 

In questo modo l’interesse per la tempestiva consegna dell’opera sarà condiviso con la società di leasing, che nel frattempo metterà a disposizione le risorse necessarie a completare i lavori.

La durata del finanziamento sarà di 20 anni e saranno corrisposti canoni periodici semestrali per 12,6 milioni di euro l'anno. L'orizzonte temporale è stato definito in base al risparmio sugli affitti passivi pagati annualmente dall'Amministrazione, che ammontano a circa 14 milioni di euro per tutte le 27 sedi presenti sul territorio.

La sede Unica permetterà quindi alla Regione di conseguire notevoli risparmi sul lungo periodo, oltre ai ricavi derivanti dalla vendita delle sedi dimesse (valore immobiliare stimato in 80 milioni di euro) e dei diritti edificabili della nuova area (circa 60-70 milioni) e alle economie generate dall’elevata virtuosità della nuova sede in termini di fabbisogno energetico e di eco-sostenibilità.

Continua...
Oggetti: 1 - 1 di 1

Palazzo Unico... le tue domande... le tue curiosità...

Data: 22.08.2018

Autore: Giulio Manfredi

Oggetto: In agosto tanta roba: nominati collaudatori e arbitri. A che punto sono le bonifiche della falda acquifera, inquinata da cromo esavalente?

https://www.associazioneaglietta.it/2018/08/22/grattacielo-regione-nominati-collaudatori-e-arbitri-a-che-punto-sono-bonifiche-falda-acquifera-da-cromo-esavalente/

Data: 09.07.2018

Autore: Giulio Manfredi

Oggetto: Grattacielo Regione/Fornitura arredi e allestimenti per un totale di 15 milioni di euro.

Una delle ditte concorrenti ha presentato ricorso al TAR (fonte: "La Stampa" del 6/07/2018)


https://www.associazioneaglietta.it/2018/07/05/grattacielo-regione-a-t-i-friulana-si-aggiudica-fornitura-arredi-per-15-milioni-di-euro-manfredi-reschigna-pubblichi-cronoprogramma-fine-lavori/

Data: 06.04.2018

Autore: Giulio Manfredi

Oggetto: Sesta variante al grattacielo. Difettosi 1270 vetri su 2873. E che fine ha fatto l' "Accordo bonario"?

https://www.associazioneaglietta.it/2018/04/05/grattacielo-regione-oggi-pubblicata-sesta-variante-lesionati-1270-vetri-su-2873-totali-che-fine-ha-fatto-l-accordo-bonario/

Data: 16.10.2017

Autore: Giulio Manfredi

Oggetto: Link comunicato radicale: 640.000 euro per inizio bonifica falda acquifera (inquinamento da cromo)

https://www.associazioneaglietta.it/2017/10/13/grattacielo-regioneil-conto-finale-sale-331-840-euro-a-scr-639-659-euro-per-inizio-bonifiche-falda-acquifera-eccesso-di-cromo/

Data: 16.10.2017

Autore: Giulio Manfredi

Oggetto: Link comunicato Radicale con testo parere “pro veritate” avvocato Barosio

https://www.associazioneaglietta.it/2017/08/04/grattacielo-regionedimissioni-direttore-lavori-regione-si-affida-a-scr-330-determine-predisposte-per-opera-dal-2011/

Data: 13.03.2017

Autore: Giulio Manfredi

Oggetto: Grattacielo: legge trasparenza attuata con quattro anni di ritardo.

Giulio Manfredi (giunta Associazione radicale Adelaide Aglietta):

La legge sulla trasparenza (D. lgs. 33/2013) è entrata in vigore il 20 aprile 2013, quattro anni fa. L’art. 18 della legge sono tre righe in cui è scritto che le pubbliche amministrazioni sono tenute a pubblicare online nome, cognome e compenso dato come incentivo ai propri dipendenti. È una legge chiara e semplice, in uno stato di diritto non ci sarebbe bisogno di Raffaele Cantone per capirla e attuarla.
Eppure ci sono voluti quattro anni, la tenacia radicale e il parere di Cantone per ottenere una cosa rivoluzionaria in Italia, il rispetto della legge.
Ricordo che la Giunta Cota nominò il responsabile trasparenza e anticorruzione solamente il 27 gennaio 2014 e solo su pressione dei soliti radicali. Ma da metà del 2014 fino a un mese fa la responsabilità della non pubblicazione degli incentivi (nome cognome e compenso) e’ ricaduta interamente sull’amministrazione Chiamparino.
Ciò doverosamente precisato, guardiamo avanti. Il sito dedicato alla Sede Unica è riapparso sulla home page della Regione; in attesa di aggiornarlo con l’esito (spero positivo) della trattativa in corso fra amministrazione regionale e ditte appaltatrici, l’assessore Reschigna lo utilizzi per spiegare ai cittadini piemontesi la vicenda degli incentivi.

11 marzo 2017

Data: 22.02.2017

Autore: Giulio

Oggetto: Manfredi

Visto che avete messo una foto di Marco Pannella, che si è battuto fino alla fine per il "diritto alla conoscenza", approfitto di questo spazio per informarvi che il giorno 12 gennaio 2017 è arrivato in Regione il parere del Dr. Raffaele Cantone (presidente Autorità Nazionale Anticorruzione), che ha "invitato" il Responsabile Trasparenza a pubblicare immediatamente tutti i dati su incarichi e relativi compensi dei dipendenti regionali (non solamente di quelli impegnati nella realizzazione del grattacielo, oggetto del mio "accesso civico" presentato il 1° dicembre 2015), ai sensi dell'art. 18 del D. lgs. 33/2013.

Metto qui sotto il mio comunicato stampa (con in fondo il "parere Cantone"), un mio intervento ospitato sullo "Spiffero" e un' ANSA regionale sul merito. Sia "La Stampa" che "Repubblica" non hanno ritenuto la notizia degna di essere portata a conoscenza dei propri lettori.

https://www.associazioneaglietta.it/2017/02/16/trasparenzamanfredi-vittoria-regione-piemonte-ha-pubblicato-online-incarichi-e-compensi-a-dipendenti/

https://lospiffero.com/ls_ballatoio_article.php?id=2404

ANSA PIEMONTE - 16/02/2017 19:12:00
Grattacielo regione,pubblici incarichi e compensi dipendenti - manfredi, "dopo 443 giorni e parere cantone ce l'ho fatta"

(ANSA) - TORINO, 16 FEB - La Regione Piemonte ha pubblicatoonline gli incarichi assegnati ai dipendenti, e i relativicompensi, per quanto riguarda la realizzazione della nuova sedeunica degli uffici regionali. "Ci sono voluti 443 giorni e c'èvoluto il parere di Raffaele Cantone ma alla fine ce l'hofatta", commenta Giulio Manfredi, dell'Associazione radicaleAdelaide Aglietta. "Richiesi questi dati, per quanto concerne la realizzazionedella Sede Unica, con un 'accesso civico' il primo dicembre 2015- aggiunge Manfredi -. Sia il responsabile Trasparenza sial'allora capo di Gabinetto della Giunta Regionale mi risposeroche la normativa non era chiara e che la mia richiesta erasospesa in attesa del parere dell'Autorità NazionaleAnticorruzione. Il parere di Raffele Cantone è arrivato inRegione solamente il 12 gennaio scorso e invitava la Regione apubblicare immediatamente incarichi e compensi assegnati aidipendenti". "Ci sarà tempo per analizzare i dati pubblicati - aggiunge -.Oggi mi godo una vittoria sul fronte della trasparenza ottenutasolamente grazie al metodo radicale, alla testardaggine radicalee al sostegno dell'Associazione Aglietta. Una vittoria che,nella migliore tradizione radicale, va a vantaggio non mio, nondell'Associazione Aglietta, ma di tutti i cittadini. Mi dispiacerilevare che non uno dei 51 consiglieri regionali - conclude -ha ritenuto di appoggiare la mia semplice richiesta diattuazione della legge, entrata vigore ben quattro anni fa".(ANSA).

COM-GTT

Data: 23.01.2016

Autore: marco

Oggetto: trasferimento al palazzo

E' una farsa! Cosa aspetta la Procura ad intervenire? Il magna magna continua.

Data: 26.01.2016

Autore: felicia

Oggetto: R: trasferimento al palazzo

appunto

Data: 09.09.2015

Autore: antonio russo

Oggetto: ma come ci arrivo??

E` possibile raggiungere il Palazzo con diversi mezzi pubblici.
· linea della Metro (fermata Lingotto)
· stazione ferroviaria del Lingotto
· dai seguenti bus: 18,35,63,101
Ma è vero??
1 | 2 | 3 >>

Nuovo commento



Contatti

CSA Ente Regione Piemonte

Corso Regina Margherita 174
10100 Torino

Coordinatore Aziendale:
Luigi SERRA
335.7782880